Toscano Soldati

soldatiToscano Soldati

 

Mario Soldati, grande uomo di lettere, teatro e cinema, è stato anche grande estimatore di sigari Toscano.
Per quanto ha scritto e detto sullo “Stortignaccolo” può senza alcuna esagerazione essere considerato il vate, il cantore del sigaro Toscano . Tale era il culto di Soldati per il sigaro Toscano e il suo continuo spirito di ricerca del meglio in tutto, che avanzò il suggerimento di produrre un particolare sigaro, dal colore più chiaro e dal gusto più dolce, impiegando esclusivamente tabacchi Kentucky campani. Nacque così, nel 1982, grazie alla sua geniale intuizione il sigaro Toscano Garibaldi.
Oltre vent’anni dopo, nel 2006, con la stessa passione, venne alla luce il Toscano Soldati, a lui ovviamente dedicato, realizzato solo con il migliore tabacco Kentucky italiano, proveniente da aree di coltivazione selezionate. Una volta fermentato, questo tabacco viene utilizzato sia per la fascia sia per il ripieno, dando vita a un aroma particolare, che si contraddistingue per la sua nobiltà e delicatezza.
E’ quindi un sigaro composto in prevalenza dall’ormai raro tabacco Kentucky coltivato nella zona di Benevento che gli dona delicatezza ed un carattere morbido, con intensità attenuata.
Un sigaro che ben celebra l’uomo che ha saputo cogliere e decantare le più intrinseche peculiarità dei sigari Toscano, amandone per tutta la vita il fragrante aroma e assaporandone l’inconfondibile gusto.


Gusto: Leggermente sapido, leggermente dolce

Aroma: Noci e mandorle, sentori di frutta secca

Intensità: Buona (2)

 

Abbinamenti consigliati:

  • Vino da meditazione
  • Bollicine
  • Birra artigianale
  • Birra

 

Rispondi

Vizi & Servizi